Connect with us

Cronaca

Modena | Distrugge la vetrina di un negozio con un tombino per rubare: arrestato

 ‣ adn24 modena | distrugge la vetrina di un negozio con un tombino per rubare: arrestato

La Polizia di Stato di Modena ha arrestato in flagranza un cittadino italiano di 27 anni, accusato di furto aggravato ai danni di un esercizio commerciale.

L’intervento della Squadra Volante è avvenuto intorno all’una di notte nella zona del parco “Ferrari”, in seguito a una segnalazione pervenuta alla linea di emergenza 112NUE. La segnalazione riportava la presenza di una persona che, dopo aver infranto la porta a vetro del locale con un tombino fognario, si era introdotta all’interno dell’attività commerciale.

Gli agenti, giunti sul posto, hanno trovato il tombino nelle immediate vicinanze del negozio. Poco dopo, in via Crispi, hanno individuato e fermato il 27enne, corrispondente alla descrizione dell’uomo ripreso dalle telecamere di sorveglianza del locale.

Durante la perquisizione, sono stati rinvenuti in suo possesso una somma di denaro corrispondente a quella del fondo cassa e alcuni oggetti appartenenti all’esercizio commerciale. Inoltre, è stato trovato in possesso di uno smartphone privo di scheda telefonica, risultato provento di un furto avvenuto il 26 giugno scorso presso un altro esercizio commerciale.

Nella mattinata odierna, il Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Modena ha convalidato l’arresto del 27enne, disponendo per lui la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

Sono in corso ulteriori indagini a carico del 27enne, già noto alle Forze dell’Ordine, per verificare il suo coinvolgimento in altri furti perpetrati ai danni di esercizi commerciali con modalità simili negli ultimi mesi a Modena.

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it