Connect with us

Cronaca

Brunello (VA) | Commando di dieci uomini assalta Elmec: operazione studiata nei dettagli

 ‣ adn24 brunello (va) | commando di dieci uomini assalta elmec: operazione studiata nei dettagli

Un’operazione studiata nei minimi dettagli ha visto un commando composto da dieci o dodici uomini mettere a segno un furto all’azienda informatica Elmec. Il fatto è avvenuto attorno alle 3:30 della notte.

Secondo una prima ricostruzione, il gruppo di malviventi ha bloccato otto strade, inclusi tutti i punti di accesso attorno alla Elmec, situata nella zona industriale di Brunello. Hanno utilizzato dieci mezzi rubati, tra auto e camion, per chiudere le vie principali e secondarie, compresi gli accessi verso l’autostrada. Solo la strada verso Sant’Alessandro è stata lasciata libera, garantendo così una via di fuga.

Durante l’azione, i malviventi hanno sparso chiodi per terra e utilizzato persino lacrimogeni per impedire eventuali interventi delle forze dell’ordine o di automobilisti di passaggio. Una volta chiuse tutte le vie di accesso, hanno utilizzato una Fiat 500L, anche questa rubata, per abbattere il cancello elettrico del magazzino di Elmec Informatica.

L’obiettivo del commando era chiaramente rubare computer e altri dispositivi tecnologici che credevano custoditi nei locali dell’azienda. Tuttavia, il bottino dev’essere stato magro, poiché la sede di Brunello non funge più da deposito per computer e apparecchiature, che ora sono stoccati in un magazzino a Milano.

L’assalto è stato ripreso dalle telecamere di sicurezza dell’azienda. I filmati sono attualmente al vaglio dei carabinieri di Azzate e di Varese, che stanno conducendo le indagini. È possibile che, dopo l’azione, il commando si sia dato alla fuga imboccando l’autostrada. Sul posto, pochi minuti dopo l’assalto, sono intervenuti la vigilanza che controlla l’azienda, i sindaci di Gazzada Schianno e Brunello, e gli uomini della protezione civile di Brunello.

La polizia è ora impegnata a ricostruire i movimenti dei ladri e a identificare i membri del commando, sperando di recuperare i mezzi rubati e prevenire futuri attacchi simili.

Advertisement

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it