Connect with us

Cronaca

Cinema | Gérard Depardieu è in stato di fermo

 ‣ adn24 cinema | gérard depardieu è in stato di fermo

Gérard Depardieu, l’attore francese di fama mondiale noto per la sua personalità esuberante, è ora al centro di una serie di accuse di abusi sessuali che hanno scatenato una reazione a catena nel mondo del cinema francese, in linea con il movimento #metoo.

Due donne hanno denunciato Depardieu per violenze sessuali e molestie sui set di due film: “Le Magicien et les Siamois” di Jean-Pierre Mocky nel 2014 e “Les Volets verts” di Jean Becker nel 2021. La prima denunciante, una scenografa, ha dichiarato di essere stata afferrata e palpeggiata dall’attore sul set di Becker, con quest’ultimo che avrebbe anche proferito frasi offensive. La donna ha descritto l’esperienza come una “trappola per lupi”, segnalando una forza inaudita da parte di Depardieu che ha richiesto l’intervento di terzi per liberarla.

La seconda denunciante ha riferito di essere stata molestata sessualmente dall’attore prima delle riprese del film di Mocky nel 2014. Ha raccontato che Depardieu le ha toccato il fondo schiena e le ha rivolto frasi oscenamente esplicite.

Depardieu è anche indagato per stupro e violenza sessuale nei confronti dell’attrice Charlotte Arnould, mentre in Spagna è oggetto di un’altra denuncia di violenza sessuale.

In una lettera a Le Figaro, Depardieu ha negato categoricamente le accuse, affermando di non aver mai abusato di una donna.

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it