Connect with us

Calabria

Como | Coppia al primo appuntamento cade con l’auto nel lago: morti entrambi. Donna era di origini calabresi


Sono stati sorpresi mentre conversavano, dopodiché si sono diretti verso un imponente SUV, una Mercedes parcheggiata a breve distanza dal lago nella piazza situata alla fine di Viale Geno a Como. Questo luogo è noto come uno dei punti panoramici e romantici frequentati per scattare selfie e fotografie. Tuttavia, inaspettatamente, si è verificato un evento imprevedibile: l’auto è partita in avanti, tutto è accaduto in pochi istanti, con la Mercedes che ha attraversato il marciapiede, danneggiato una panchina in pietra e sfondato la ringhiera, finendo la sua corsa nelle acque gelide del lago.

La profondità del punto in cui l’auto è scomparsa è di circa venti metri, e per le due persone a bordo non c’è stato alcun modo di salvarsi. La tragedia è avvenuta intorno alle 23 del 6 gennaio, la sera dell’Epifania. Le vittime sono Tiziana Tozzo, 45 anni, originaria di Cantù ma con radici calabresi, e Morgan Algeri, 38 anni, residente a Brembate Sopra (Bergamo) e pilota della scuola di volo di Caravaggio. I corpi sono stati recuperati dai sommozzatori dei vigili del fuoco, intervenuti in seguito all’incidente. Gli inquirenti ritengono che un problema meccanico all’auto potrebbe essere la causa più probabile dell’incidente, escludendo l’ipotesi di un gesto volontario o di altre cause. Le testimonianze suggeriscono che l’auto era parcheggiata rivolta verso il lago, a circa tre metri dalla balaustra. I due occupanti sono saliti a bordo, Algeri ha avviato il motore, e l’auto ha improvvisamente preso velocità, superando la ringhiera. Gli airbag sono stati trovati aperti, probabilmente a seguito dell’impatto con l’acqua, mentre le portiere dell’auto erano aperte quando è stata recuperata a 15 metri di profondità.

Continua a leggere

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it