Connect with us

Motori

La Futura Alfa Romeo Giulia del 2026: Innovazione, Prestazioni e Sostenibilità in un Design Rivoluzionario

 ‣ adn24 la futura alfa romeo giulia del 2026: innovazione, prestazioni e sostenibilità in un design rivoluzionario

La prossima generazione dell’Alfa Romeo Giulia del 2026 si avvicina al rilancio sul mercato automobilistico, mantenendo la sua iconica configurazione da berlina. Si prevede che questa nuova versione condividerà molte caratteristiche con l’ultima iterazione della Dodge Charger, sviluppata per il mercato statunitense.

Questo sviluppo potrebbe mettere in soggezione i concorrenti tedeschi, come BMW e Audi, un obiettivo che era stato stabilito sin dal debutto nel 2016. Molti media suggeriscono che la nuova Giulia manterrà la sua forma da berlina, anche se con un design più simile a una fastback. Nonostante alcune voci su una possibile trasformazione in crossover, sembra improbabile, dato il già esistente modello Stelvio, che sta per essere completamente aggiornato per rimanere al passo coi tempi.

 ‣ adn24 la futura alfa romeo giulia del 2026: innovazione, prestazioni e sostenibilità in un design rivoluzionario
la futura alfa romeo giulia del 2026 innovazione prestazioni e sostenibilità in un design rivoluzionario

Il CEO di Alfa Romeo, Jean Philippe Imparato, ha confermato che il design della nuova Giulia è stato finalizzato e promette di essere rivoluzionario. La prossima versione EV della Giulia si baserà sulla piattaforma STLA Large, condivisa con la Dodge Charger, suggerendo proporzioni simili alla celebre muscle car americana. In termini di potenza, la Giulia EV potrebbe arrivare fino a 1.000 cavalli nella versione Quadrifoglio di punta, grazie a un sistema a doppio motore elettrico con trazione integrale.

Le versioni meno potenti, la base e la Veloce, potrebbero offrire rispettivamente 345 e 790 cavalli. È prevista anche una variante con motore a combustione interna per alcuni mercati, con il potente motore biturbo da 3,0 litri già presente sulla Dodge Charger.

 ‣ adn24 la futura alfa romeo giulia del 2026: innovazione, prestazioni e sostenibilità in un design rivoluzionario

La futura Alfa Romeo Giulia sarà dotata di un sistema a 800 volt e batterie con capacità comprese tra 101 e 118 kilowattora, garantendo un’autonomia fino a 800 km. Sono previste tecnologie di ricarica ultrarapida, capaci di portare la batteria dal 20% all’80% in soli 20 minuti.

Si prevede che il costo della nuova Giulia EV sia superiore a quello del modello attuale, con un prezzo di partenza stimato intorno ai 46.000 euro per il modello base e oltre 92.000 euro per il top di gamma Quadrifoglio. La Giulia del 2026 promette di essere un salto nel futuro del marchio, combinando innovazione, prestazioni elevate e sostenibilità ambientale in un design raffinato e distintivo. Tuttavia, il prezzo più alto e un design potenzialmente divergente dal DNA del marchio sollevano preoccupazioni tra alcuni fan del Biscione. Non ci resta che attendere ulteriori dettagli su questo tanto atteso modello.

Advertisement

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it