Connect with us

Cronaca

Foggia | Badante tenta di uccidere l’anziana che assiste ma viene scoperta e si suicida

 ‣ adn24 foggia | badante tenta di uccidere l'anziana che assiste ma viene scoperta e si suicida

La badante di 58 anni che il 7 febbraio scorso a Foggia aveva ingerito liquido corrosivo nel tentativo di togliersi la vita è deceduta in ospedale. Si era resa responsabile di tale estremo gesto dopo aver tentato, secondo quanto emerso dalle indagini della polizia, di uccidere la donna di 98 anni da lei assistita.

L’episodio risale al 7 febbraio, quando urla e rumori sospetti avevano richiesto l’intervento degli operatori in un appartamento situato in via De Amicis. Al loro arrivo, sia l’anziana sia la badante erano state trovate prive di conoscenza. La donna di 98 anni presentava una ferita alla testa causata da un oggetto contundente. Sebbene inizialmente le sue condizioni fossero apparse gravi, in seguito si erano stabilizzate ed era stata dimessa dall’ospedale.

Il 28 marzo scorso, nei confronti della badante, era stata emessa un’ordinanza di arresto per tentato omicidio. Il provvedimento era stato eseguito in ospedale, dove la donna era sotto sorveglianza. Tuttavia, le lesioni causate dal liquido corrosivo ingerito erano troppo gravi e la badante è purtroppo deceduta in ospedale.

Advertisement

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it