Connect with us

Liguria

Genova | 400 isolati per la strada statale 45 Genova-Piacenza e la strada comunale di Bargagli chiuse

 ‣ adn24 genova | 400 isolati per la strada statale 45 genova-piacenza e la strada comunale di bargagli chiuse

Non riapriranno prima della settimana prossima la strada statale 45 Genova-Piacenza e la strada comunale chiuse da stamani in località La Presa nel Comune di Bargagli (Genova) a causa di una frana. Circa 400 persone rimangono isolate nelle frazioni di Viganego, Cisiano e Terrusso, per le quali è stato attivato un piano per gestire le eventuali emergenze sanitarie dato che i tre paesi sono raggiungibili solo attraverso un tortuoso sentiero.

Lo spiega l’assessore alla Protezione civile della Regione Liguria Giacomo Giampedrone al termine di una riunione operativa a Bargagli. “La riapertura entro la settimana prossima è l’obiettivo che abbiamo fissato, ma dobbiamo poterlo tarare bene. – ribadisce – è una vera e propria emergenza, soprattutto per le esigenze di tipo sanitario sia per chi è isolato sia per chi vive al di sopra del tratto della strada statale chiuso”.

“La priorità è dare tutto il supporto necessario ai residenti delle frazioni di Viganego, Cisiano e Terrusso. – sottolinea – La Croce Rossa ha già trasportato sul posto le attrezzature da utilizzare in caso di primo intervento, tra cui un defibrillatore, mentre il servizio di emergenza 118 ha posizionato un mezzo di soccorso fisso, con personale presente a valle della frana sulla statale 45, per il trasporto barellato in caso di esigenze sanitarie lungo il sentiero che collega con le frazioni isolate. In caso di emergenza è pronto a decollare anche l’elisoccorso, la cui operatività è però condizionata dal meteo”.

Martedì prossimo previsto un nuovo sopralluogo: l’obiettivo è indicare i tempi precisi per la riapertura parziale delle due strade interrotte. Sarà inoltre garantito il presidio h24 della zona della frana per assicurare il passaggio lungo la strada statale 45 esclusivamente ai mezzi di soccorso.
    La frana ha un fronte ampio e non ancora stabilizzato, che ha coinvolto le due strade e sono previste nuove piogge nelle prossime ore. All’incontro erano presenti Regione Liguria, Comune di Bargagli, Città metropolitana di Genova, Anas, Croce rossa e forze dell’ordine.
   

Riproduzione Riservata - Copyright © 2023 ADN24.it - Redazione@adn24.it - P.Iva 08951340960