Connect with us

Cronaca

Palermo | Picchia figlio minacciandolo di non dire niente agli insegnanti, arrestata

 ‣ adn24 palermo | picchia figlio minacciandolo di non dire niente agli insegnanti, arrestata

Una donna palermitana di 28 anni è stata arrestata dalla polizia con l’accusa di maltrattamenti e lesioni nei confronti del proprio figlio piccolo. Si sarebbe ripetutamente resa responsabile di violenze fisiche e psicologiche nei confronti del bambino, minacciandolo affinché non rivelasse agli insegnanti a scuola l’origine dei graffi e dei lividi che lei stessa gli avrebbe procurato. Inoltre, avrebbe costretto il bambino a vivere in un ambiente degradato, vicino alla criminalità.

L’inchiesta, condotta dalla Procura e coordinata dalla sezione di polizia giudiziaria, ha comportato controlli e accertamenti anche di sera e di notte al fine di prevenire ulteriori conseguenze per il piccolo. Gli investigatori sono giunti alla donna grazie alle segnalazioni di persone del suo ambiente che erano a conoscenza delle violenze subite dal bambino. Si è trattato di un contributo civile che ha dimostrato la sensibilità della comunità nel contrastare l’omertà che spesso caratterizza situazioni simili.

Fondamentale è stata anche la collaborazione degli insegnanti della scuola frequentata dal bambino. Secondo quanto ricostruito dalla Procura, oltre alle violenze fisiche, la donna avrebbe insultato e sottoposto il bambino a violenze psicologiche, istruendolo affinché mentisse ai suoi insegnanti riguardo all’origine dei segni visibili sul suo corpo. Attualmente, l’indagata si trova in custodia cautelare al Pagliarelli.

Advertisement

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it