Connect with us

Friuli Venezia giulia

Tre giovani stranieri dispersi a causa dell’inondazione del fiume Natisone: ricerche in corso

 ‣ adn24 tre giovani stranieri dispersi a causa dell'inondazione del fiume natisone: ricerche in corso

Nel pomeriggio di oggi, 31 maggio, tre giovani molto probabilmente stranieri sono stati segnalati dispersi a causa dell’innalzamento delle acque del fiume Natisone, nella regione Friuli Venezia Giulia, precisamente presso il Ponte Romano di Premariacco, in provincia di Udine. Secondo quanto confermato da fonti investigative a Fanpage.it, si tratta di due ragazzi e una ragazza.

Sembra che siano stati proprio loro a chiedere aiuto quando si sono trovati bloccati su un isolotto, mentre il livello dell’acqua saliva rapidamente a causa delle piogge torrenziali delle ore precedenti. Non lontano dal fiume è stata rinvenuta un’auto con targa rumena, ma non è ancora certo se appartenga ai giovani dispersi.

Appena è stata lanciata l’allerta, i vigili del fuoco sono intervenuti prontamente con l’impiego di elicotteri decollati da Venezia e altri mezzi di soccorso. Sul posto, i giovani si stavano aggrappando stretti per cercare di resistere alla corrente. Inizialmente, i pompieri hanno tentato di raggiungerli utilizzando corde e autoscale, ma la forza delle acque li ha travolti prima che potessero essere raggiunti, rendendo estremamente difficile il salvataggio.

Sono presenti anche i carabinieri sul luogo dell’incidente. Le operazioni di ricerca sono in corso con l’impiego di squadre di soccorso acquatico, unità cinofile e l’elicottero Drago dei Vigili del fuoco. Alcuni mezzi dei pompieri sono in posizione a Orsaria.

Il sindaco del Comune di Premariacco, Michele De Sabata, ha condiviso aggiornamenti sulla situazione su Facebook, evidenziando l’ampio dispiegamento di risorse impiegate nelle operazioni di salvataggio. Ha anche invitato alla preghiera per i dispersi, chiedendo rispetto e solidarietà da parte dei commentatori sui social media.

Le ricerche sono in corso, mentre si spera in un esito positivo per i giovani dispersi nel fiume Natisone.

Advertisement

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it