Connect with us

Cronaca

Scoperto spacciatore della ‘droga dell’amore’ dagli effetti collaterali sui clienti

 ‣ adn24 scoperto spacciatore della 'droga dell'amore' dagli effetti collaterali sui clienti

Allucinazioni, delirio e persecutorie manie sono stati segnalati come effetti collaterali dopo una notte di rapporti sessuali tra due uomini, che ha portato alla scoperta e all’arresto di uno spacciatore di MDPV, una sostanza sintetica conosciuta come “Madonna di Pavia” o più formalmente come metilenediossipirovalerone. L’indagine è stata condotta dai Carabinieri di Gallarate. Gli investigatori, mettendo insieme i vari elementi, hanno individuato un italiano di 53 anni specializzato nelle “droghe dell’amore” e non solo.

Durante l’indagine sono stati sequestrati 70 grammi di MDPV e 20 flaconi di popper, uno degli ingredienti spesso usati insieme al MDPV. Sono stati trovati anche stupefacenti “classici”: 10 grammi di marijuana e hashish, e 23 grammi di cocaina. Oltre 1.500 euro in contanti sono stati confiscati, presumibilmente provento dello spaccio.

Il 53enne sembrava fornire regolarmente a vari clienti “abbonati”, alcuni dei quali si rivolgevano a lui anche settimanalmente, mentre altri erano occasionali, soddisfacendo le richieste di coloro che utilizzavano queste sostanze durante incontri sessuali. La clientela si estendeva dalla provincia di Varese all’hinterland di Milano.

Dalle intercettazioni è emerso che il pusher usava un linguaggio criptico, facendo riferimento a un “biglietto per Pavia” e a un “biglietto per Alessandria”, per distinguere le diverse versioni di MDPV. Attualmente l’uomo è in custodia a Busto Arsizio, in attesa dell’interrogatorio di garanzia, mentre un suo presunto complice è sotto indagine.

Advertisement

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it