Connect with us

Cronaca

Roma | Antoniozzi patteggia la pena: accusato di resistenza, oltraggio e lesioni a pubblico ufficiale

 ‣ adn24 roma | antoniozzi patteggia la pena: accusato di resistenza, oltraggio e lesioni a pubblico ufficiale

Tancredi Antoniozzi e un suo compagno, entrambi ventunenni, hanno accettato una pena sospesa di otto mesi di carcere. Sono stati accusati di resistenza, oltraggio e lesioni a un ufficiale pubblico, con Antoniozzi accusato anche di guida in stato di ebbrezza.

I due giovani avevano aggredito due carabinieri che li avevano fermati per un controllo su Corso Vittorio Emanuele II. L’incidente è avvenuto nella notte del 18 aprile. Antoniozzi è figlio di Alfredo, un deputato di Fratelli d’Italia, ex membro della DC e di Forza Italia, già parlamentare europeo e assessore nella giunta Alemanno.

La segnalazione della guida pericolosa di Antoniozzi era stata fatta da alcuni passanti. I carabinieri di Piazza Farnese sono intervenuti sul posto e hanno fermato l’auto. In risposta, Antoniozzi e il suo amico hanno aggredito i carabinieri, urlando: “Vi faccio licenziare, non sapete chi sono figlio”. I due sono stati immediatamente arrestati con l’aiuto di rinforzi arrivati sul posto. Dopo la convalida dell’arresto davanti al gip, martedì scorso c’è stato il patteggiamento dei due imputati.

Advertisement

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it