Connect with us

Cronaca

Milano | Violenza sessuale: chiesti 3 anni e 6 mesi per Lucarelli jr e Apolloni

 ‣ adn24 milano | violenza sessuale: chiesti 3 anni e 6 mesi per lucarelli jr e apolloni

La pm di Milano, Alessia Menegazzo, ha richiesto oggi cinque condanne a 3 anni e 6 mesi per i calciatori 23enni del Livorno, Mattia Lucarelli – figlio dell’ex attaccante amaranto Cristiano – e Federico Apolloni, insieme a tre loro amici, accusati di violenza sessuale nei confronti di una ragazza americana di 22 anni. I cinque imputati sono attualmente in processo con rito abbreviato.

Secondo l’inchiesta condotta dalla Squadra Mobile, i presunti abusi sarebbero avvenuti nella notte tra il 26 e il 27 marzo 2022, quando la studentessa sarebbe stata avvicinata dai due calciatori del Livorno e da altri tre amici fuori da una nota discoteca di Milano. Successivamente, la ragazza sarebbe stata portata nell’appartamento di Mattia Lucarelli dove, secondo le accuse, si sarebbe verificata la violenza.

Le versioni divergono. Secondo la relazione tossicologica e psicologica depositata dal pool dei consulenti nominati dalla Procura, lo stato di “alterazione” della giovane quella notte era tale da renderla “incosciente”. Tuttavia, secondo gli esperti nominati dalla difesa, la ragazza non era incosciente e incapace di dare il consenso, e il suo tasso alcolemico era inferiore allo 0.5, che è il limite consentito per guidare. Entrambe le consulenze sono state acquisite nel processo abbreviato davanti al gup di Milano, Roberto Crepaldi, su istanza della difesa.

Apolloni e Lucarelli Jr. erano stati arrestati a gennaio 2023 e messi ai domiciliari, ma poi sono tornati in libertà a giugno dello stesso anno. Le prime difese hanno anche richiesto le assoluzioni. La sentenza è attesa per il 12 giugno, dopo le eventuali repliche degli avvocati degli imputati.

2 / 2

Advertisement

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it