Connect with us

Cronaca

Addio allo stilista Roberto Cavalli, aveva 83 anni

 ‣ adn24 addio allo stilista roberto cavalli, aveva 83 anni

Il mondo della moda è in lutto per la scomparsa del celebre stilista e imprenditore Roberto Cavalli, avvenuta a Firenze all’età di 83 anni dopo una lunga malattia. Il sindaco Roberto Nardella ha espresso profondo dolore per la perdita, sottolineando il contributo di Cavalli al panorama della moda italiana e il suo amore per Firenze.

Accanto a Cavalli, nelle sue ultime ore, c’era la sua compagna Sandra Bergman Nilsson, 38 anni, precedentemente eletta la più bella di Svezia. Sandra ha dato a Cavalli il sesto figlio poco più di un anno fa, chiamandolo Giorgio in onore del padre dello stilista. Quest’ultimo, ucciso dai nazisti nel 1944, è stato un’importante influenza nella vita di Cavalli.

Nato orfano, Cavalli è stato cresciuto con amore da sua madre Marella e dai nonni, tra cui il famoso pittore Giuseppe Rossi, le cui opere sono ancora esposte agli Uffizi. Fin da giovane, Cavalli ha dimostrato una passione per l’arte e si è specializzato in applicazioni tessili, intraprendendo poi una carriera nella moda che lo ha portato a Parigi e a Milano, dove ha presentato le sue creazioni innovative.

Il primo successo di Cavalli è stato accompagnato dal matrimonio con Silvana e dalla nascita dei figli Tommaso e Cristiana, ma successivamente ha sposato la modella austriaca Eva Maria Düringer, diventata la sua collaboratrice e compagna di ispirazione. La coppia ha avuto tre figli insieme. La loro moda sportiva e giovanile ha conquistato il pubblico negli anni Novanta, ma i “jeans sdruciti” hanno attirato critiche per la loro produzione nociva.

Nel corso degli anni, Cavalli ha ampliato il suo marchio, producendo accessori, profumi e abbigliamento giovanile sotto il marchio Just Cavalli, che ha ottenuto un grande successo internazionale. Numerose celebrità hanno indossato i suoi abiti e sono state testimonial del suo marchio.

La storia d’amore con Eva Maria Düringer è giunta al termine, ma lei ha continuato a lavorare per la Maison. Cavalli ha continuato a espandere il suo marchio aprendo boutique in tutto il mondo e collaborando con marchi internazionali come H&M.

Stefano Dominella, presidente della maison Gattinoni, ha ricordato Cavalli come un uomo eclettico e provocatore, il cui stile ha lasciato un segno indelebile nella moda contemporanea.

Advertisement

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it