Connect with us

Mondo

Elezioni in Turchia: Erdogan “fatto fuori”, vince l’opposizione

 ‣ adn24 elezioni in turchia: erdogan "fatto fuori", vince l'opposizione

L’opposizione ha ottenuto una vittoria significativa alle elezioni amministrative in Turchia, con i sindaci uscenti di Istanbul e Ankara, Ekrem Imamoglu e Mansur Yavas, che hanno sconfitto i candidati sostenuti dal presidente turco Recep Tayyip Erdogan. Questo segna un altro rovescio per Erdogan, che già aveva subito sconfitte nelle due principali città turche alle elezioni di cinque anni fa.

“Oggi i nostri elettori hanno preso una decisione molto importante, hanno deciso di stabilire una nuova politica in Turchia”, ha dichiarato Ozgur Ozel, Segretario del principale partito di opposizione, il CHP. “Abbiamo ottenuto un risultato storico”, ha aggiunto.

Erdogan ha ammesso la sconfitta in televisione, dicendo: “Purtroppo non abbiamo ottenuto il risultato che volevamo alle elezioni”. Ha promesso di continuare il loro percorso, sperando di vincere in futuro.

Il sindaco uscente di Istanbul, Ekrem Imamoglu, ha confermato la vittoria, dichiarando: “Abbiamo vinto”. Con oltre l’85% delle schede scrutinate, ha ottenuto più del 50% dei voti, riconfermandosi come primo cittadino e superando Murat Kurum, il candidato sostenuto da Erdogan, fermo al 40%. “La popolazione di Istanbul ci ha dato l’autorità”, ha affermato Imamoglu durante il suo discorso di vittoria, criticando il “sistema autoritario” di Erdogan.

In molti quartieri di Istanbul, i sostenitori del CHP hanno festeggiato la riconferma di Imamoglu come sindaco, con fuochi d’artificio, clacson, bandiere turche e musica. Questo segna un cambio significativo nel panorama politico della città sul Bosforo, che era stata dominata dal movimento politico di Erdogan per oltre vent’anni.

Riproduzione Riservata - Copyright © 2023 ADN24.it - Redazione@adn24.it - P.Iva 08951340960