Connect with us

Attualità

Giappone | Gioca 17 ore ai videogiochi mentre è in servizio: poliziotto nei guai 

 ‣ adn24 giappone | gioca 17 ore ai videogiochi mentre è in servizio: poliziotto nei guai

L’appassionante mondo dei videogiochi coinvolge persone di tutte le età, ma quando diventa un’attività eccessiva può avere conseguenze negative sulla vita quotidiana, come ha scoperto un poliziotto giapponese di 40 anni, recentemente finito nei guai per aver giocato con la Nintendo Switch durante l’orario di servizio.

Secondo quanto riportato dal dipartimento della prefettura di Nara, l’agente della stazione di polizia di Tenri avrebbe trascorso ben 17 ore davanti alla console, giocando in dieci diverse occasioni durante il suo turno di lavoro. Di conseguenza, il direttore del dipartimento ha deciso di ammonirlo ufficialmente, vietandogli di ripetere tale comportamento in futuro.

Le autorità giapponesi hanno rivelato che l’ufficiale di polizia aveva collegato la console al televisore presente nella sala relax del commissariato, trascurando i suoi compiti lavorativi tra novembre 2023 e febbraio 2024. Tuttavia, il “gioco” è stato interrotto il mese scorso, quando la console è stata scoperta durante un’ispezione a sorpresa nel commissariato. L’agente ha ammesso le sue responsabilità, esprimendo pentimento e scusandosi per il suo comportamento: “Ho giocato quando non c’erano molti incidenti. Non lo farò più”.

Oltre all’ammonizione, la polizia ha annunciato l’intenzione di detrarre dallo stipendio del poliziotto le ore trascorse a giocare durante l’orario di servizio.

Riproduzione Riservata - Copyright © 2023 ADN24.it - Redazione@adn24.it - P.Iva 08951340960