Connect with us

Attualità

Maltempo Lombardia: nubifragio su Milano e tromba d’aria nel Varesotto, aperta voragine in strada

 ‣ adn24 maltempo lombardia: nubifragio su milano e tromba d'aria nel varesotto, aperta voragine in strada

La vigilia di Pasqua in Lombardia è stata caratterizzata da un forte maltempo, con numerosi interventi dei vigili del fuoco a causa di un nubifragio. A Milano, diversi alberi sono caduti e alcune strade sono state allagate, mentre nel Varesotto una tromba d’aria ha provocato la formazione di una voragine a seguito del cedimento del manto stradale.

Il nubifragio si è abbattuto su Milano nella serata di sabato 30 marzo, richiedendo numerosi interventi dei vigili del fuoco che hanno risposto a circa una trentina di chiamate di soccorso. Nel pomeriggio, il centro funzionale monitoraggio rischi della Regione aveva emesso un’allerta meteo gialla sul capoluogo per possibili rischi idrogeologici, temporali e vento forte, seguita da una seconda allerta per rischio idraulico.

I vigili del fuoco hanno dovuto mettere in sicurezza diversi alberi pericolanti e intervenire per la caduta di cartelloni pubblicitari e l’allagamento di strade, con i turisti che cercavano riparo dalle intemperie.

Nel Varesotto, una forte tromba d’aria ha abbattuto decine di alberi tra Busto Arsizio, Samarate e Lonate Pozzolo. Le precipitazioni hanno sollevato preoccupazioni per i fiumi Lambro e Seveso, anche se i livelli dell’acqua non hanno raggiunto livelli allarmanti.

Fortunatamente, l’intensità delle precipitazioni è diminuita durante la serata, anche se a Milano la pioggia è stata particolarmente intensa, con un terzo delle precipitazioni medie di marzo che sono cadute in poche ore.

Il danno più grave si è verificato in provincia di Varese, a Gavirate, dove una voragine ampia cinque metri e profonda sei si è aperta in via Rovera a causa del cedimento del manto stradale. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i vigili del fuoco volontari di Laveno e la Protezione Civile, mentre i residenti della casa vicina sono stati ospitati nella casa parrocchiale locale. Non ci sono stati feriti, ma l’abitabilità della casa è ancora in fase di valutazione, mentre la strada è stata chiusa per precauzione.

Riproduzione Riservata - Copyright © 2023 ADN24.it - Redazione@adn24.it - P.Iva 08951340960