Connect with us

Calabria

Lamezia Terme (CZ) | Commissario Asp su evento tragico di domenica: “avviate verifiche, adeguatezza comportamento operatori”

 ‣ adn24 lamezia terme (cz) | commissario asp su evento tragico di domenica: "avviate verifiche, adeguatezza comportamento operatori"


“La perdita di Eros Caimi, avvenuta domenica a seguito di un tragico e improvviso evento cardiaco, è un evento drammatico che ci riempie di dolore. Siamo costantemente impegnati nel salvare vite e garantire cure, e pertanto desidero esprimere personalmente e a nome dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro le nostre più sentite condoglianze alla famiglia per la perdita del loro caro. In qualità di commissario dell’ASP, abbiamo immediatamente avviato le indagini necessarie, le quali hanno confermato la correttezza del comportamento di tutti gli operatori coinvolti.”

“Dalle informazioni raccolte dalle schede di missione, risulta che la chiamata al 118 è giunta alle ore 16:56 di domenica 24 marzo, e subito dopo, alle 16:58, è stata inviata un’ambulanza in codice rosso da Lamezia, con personale infermieristico a bordo. Il mezzo di soccorso è giunto sul luogo alle 17:07, ma purtroppo il paziente era privo di parametri vitali, suggerendo un evento cardiaco grave. È iniziata immediatamente la rianimazione cardiopolmonare, con l’utilizzo del defibrillatore e l’apertura di un accesso venoso periferico. Nel frattempo, è stata richiesta un’altra ambulanza.”

“La Centrale Operativa ha contattato la Base di Elisoccorso di Lamezia Terme per un eventuale trasporto in ospedale Hub. Nonostante il continuo sforzo del personale medico, incluso l’intervento di intubazione, il decesso del paziente è stato purtroppo confermato. È stato diagnosticato che il paziente è deceduto a causa di un evento cardiaco grave, presumibilmente un infarto miocardico massivo, considerando anche i fattori di rischio preesistenti. I tempi di intervento delle squadre di soccorso sono stati tempestivi, ben al di sotto dei limiti stabiliti, e le manovre di rianimazione eseguite dal personale erano adeguate alla situazione, considerando che il paziente era privo di funzioni vitali. È importante notare che la maggior parte delle squadre di pronto intervento del 118 in Italia sono composte da autista e infermiere, e la competenza del personale infermieristico è fondamentale, specialmente in emergenze cardiologiche, come presumibilmente è stato il caso. La prontezza e la competenza del personale sono state dimostrate nell’esecuzione delle manovre necessarie.”

Riproduzione Riservata - Copyright © 2023 ADN24.it - Redazione@adn24.it - P.Iva 08951340960