Connect with us

Cronaca

Fermo | Le promette una vacanza ma poi la costringe a prostituirsi

 ‣ adn24 fermo | le promette una vacanza ma poi la costringe a prostituirsi

La 25enne romena è stata vittima di un incubo durante quella che doveva essere una vacanza in Italia insieme a un coetaneo con cui aveva appena iniziato una relazione. Una volta nel nostro Paese, è stata segregata e costretta a prostituirsi a Lido tre Archi di Fermo.

Fortunatamente, la giovane è stata salvata dalla Polizia di Stato: il 21 marzo è riuscita a chiedere aiuto telefonando a un’amica che si trovava a Manchester, nel Regno Unito, mandandole la sua geolocalizzazione. L’amica ha immediatamente allertato le autorità inglesi, che hanno inviato un alert urgentissimo tramite Interpol. Grazie a questo intervento, la Squadra mobile di Fermo è riuscita a individuare e liberare la vittima.

La ragazza aveva conosciuto il suo coetaneo circa un mese prima e aveva accettato l’invito a fare un viaggio in Italia con lui. Tuttavia, una volta nel nostro Paese, il giovane l’ha segregata e ricattata, chiedendole un risarcimento di circa 3.500 euro per le spese sostenute per il viaggio. Privata di libertà, senza soldi e senza conoscere una parola di italiano, è stata costretta a farsi scattare delle foto in atteggiamenti ammiccanti, pubblicate su un sito di incontri, e infine ad intrattenersi con un cliente.

Quando gli agenti hanno fatto irruzione nell’appartamento dove era rinchiusa, la ragazza li ha abbracciati, scoppiando in lacrime. Attualmente si trova in una casa protetta per vittime di violenza. Il responsabile, non avendo precedenti penali, è stato accompagnato in Questura e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria, venendo denunciato a piede libero.

Riproduzione Riservata - Copyright © 2023 ADN24.it - Redazione@adn24.it - P.Iva 08951340960