Connect with us

Liguria

Liguria | Imprese danneggiate dal maltempo, apre il fondo di garanzia

 ‣ adn24 liguria | imprese danneggiate dal maltempo, apre il fondo di garanzia

Le imprese liguri che lo scorso novembre hanno subito danni dovuti al maltempo potranno, a partire dal prossimo 3 aprile, far richiesta al nuovo fondo di garanzia di Regione Liguria. Lo strumento finanziario dispone della dotazione economica iniziale di un milione di euro, a valere sul Fondo strategico regionale, e potrà avvalersi, nella sua strutturazione e in leva finanziaria, della sinergia del Sistema bancario e creditizio regionale che consentirà il rilascio di garanzie dirette e indirette fino a 7 volte la consistenza del fondo.

“Con il supporto di Filse, abbiamo svolto incontri tecnici con il sistema bancario per la messa a punto di uno strumento che potesse dare liquidità alle micro, piccole e medie imprese liguri che hanno subito danni dagli eventi calamitosi di novembre – sottolinea l’assessore regionale allo Sviluppo economico Alessio Piana – Le aziende interessate potranno, senza dover sostenere alcun costo di istruttoria, richiedere alle banche convenzionate un finanziamento agevolato e garantito per importi compresi tra i 20 mila e i 50 mila euro. Una possibilità – aggiunge l’assessore – che consentirà alle imprese di avere le disponibilità economiche per farsi trovar pronte ad affrontare la prossima stagione turistica”.

Potranno accedere al fondo le micro, piccole e medie imprese che hanno presentato a Regione Liguria, attraverso le Camere di Commercio competenti per territorio, il modello AE di segnalazione danni. L’agevolazione è concessa in regime di “de minimis” sotto forma di garanzia del fondo per il finanziamento deliberato dalla banca convenzionata per l’80% del finanziamento.

I richiedenti potranno presentare domanda sul portale “Bandi On line” di Filse dal 3 aprile fino ad esaurimento fondi. Al momento gli istituti di credito che si sono resi disponibili, e con cui è imminente la sottoscrizione della convenzione, sono tre. I nomi degli istituti convenzionati verranno pubblicati prossimamente sul sito di Filse, mentre altre banche interessate potranno aderire progressivamente.

Riproduzione Riservata - Copyright © 2023 ADN24.it - Redazione@adn24.it - P.Iva 08951340960