Connect with us

Cronaca

Roma | I Sinti e il business delle supercar

 ‣ adn24 roma | i sinti e il business delle supercar

Un’indagine approfondita sulla sezione Dossier mette in luce un oscuro intreccio di auto di lusso e attività illegali, dove imprenditori senza scrupoli si muovono nell’ombra della malavita.

Il recente sequestro di quasi due milioni di euro da parte della polizia di Stato e della guardia di finanza ha messo sotto accusa Epri Vinotti, moglie di Mirko Jovanovic, conosciuto come Mirko Goman, e Kristijan Orsus, noto anche come Kristijan Goman, entrambi esponenti di spicco della famiglia Goman. Questo maxi sequestro rivela come i tre gestissero un parco auto di lusso, acquistate senza chiari riscontri finanziari e destinazioni sospette.

Un tragico destino ha legato la famiglia Goman a una di queste supercar: Nicholas Orsus Brischetto, figlio di Kristijan Orsus, ha perso la vita mentre guidava una Audi R8 coupé a una velocità di 300 chilometri all’ora. Questo incidente ha portato alla luce ulteriori dettagli sulle attività illecite legate alla gestione delle auto di lusso.

Le indagini hanno rivelato che la società Ok Vip Autosport, rappresentata legalmente da Kristijan Orsus, si occupava del commercio di auto di lusso, senza però mai presentare dichiarazioni fiscali o bilanci. Nonostante il capitale sociale di soli 100 euro, la società ha acquistato veicoli per centinaia di migliaia di euro, senza mai rendere conto al Fisco.

La morte di Nicholas Orsus Brischetto, avvenuta mentre guidava un’auto aziendale, ha gettato ulteriori ombre sulla gestione delle attività della famiglia Goman. Inoltre, un bar intestato a Nicholas non ha mai presentato dichiarazioni fiscali né bilanci, risultando coinvolto in operazioni illecite di riciclaggio di denaro.

Le auto a noleggio gestite dalla famiglia Goman sono state utilizzate anche per commettere furti e truffe in tutto il paese. Un’indagine del 2020 ha rivelato che le auto noleggiate erano spesso impiegate in attività criminali, evidenziando un pattern di comportamento che coinvolgeva la famiglia Goman nel traffico illecito di denaro e beni.

In sintesi, le attività illegali dei Goman, dall’acquisto di auto di lusso senza documentazione finanziaria alle truffe e ai furti, evidenziano un quadro criminale complesso e organizzato, che coinvolge diverse società e settori commerciali.

Riproduzione Riservata - Copyright © 2023 ADN24.it - Redazione@adn24.it - P.Iva 08951340960