Connect with us

Attualità

Milano | Sciopero traporti confermato per il 26 giugno

 ‣ adn24 milano | sciopero traporti confermato per il 26 giugno

Lo sciopero dei trasporti a Milano indetto per mercoledì 26 giugno 2024 è stato confermato dal sindacato Al Cobas, che rappresenta macchinisti, tranvieri e autisti dell’Azienda Trasporti Milanesi (Atm). Ecco i dettagli principali riguardanti gli orari di fermo dei mezzi pubblici e i motivi della protesta:

Orari di Fermo dei Mezzi

  1. Prima fase: dalle ore 8:45 alle 15:00
  2. Seconda fase: dalle ore 18:00 fino al termine delle corse

Durante queste fasce orarie, è previsto lo stop completo dei servizi di metro, tram e bus a Milano. Questo sciopero avrà un impatto significativo sulla mobilità cittadina durante l’intera giornata.

Motivi dello Sciopero

Il sindacato Al Cobas ha indetto questo terzo sciopero in poco più di due mesi per protestare contro diversi punti:

  1. Liberalizzazione, privatizzazione e gare d’appalto: Il sindacato si oppone alla liberalizzazione e privatizzazione dei servizi attualmente gestiti da Atm, chiedendo invece la “reinternalizzazione” di questi servizi.
  2. Condizioni di lavoro: Le richieste includono maggiori misure di sicurezza per i lavoratori esposti a rischi come atti aggressivi, miglioramenti nei piani aziendali per l’assunzione e la trasformazione dei contratti a tempo parziale.
  3. Aumento salariale: Il sindacato chiede un aumento di 150 euro netti per tutti i lavoratori, in risposta agli aumenti considerati insufficienti dei contratti nazionali.
  4. Progetto ‘Milano Next’: Contestazione del progetto che prevede la trasformazione di Atm S.p.A. in un’azienda speciale del Comune di Milano.

Questo sciopero avrà un impatto significativo sulla mobilità urbana a Milano durante l’intera giornata del 26 giugno. È consigliabile per i cittadini prevedere alternative di trasporto e informarsi costantemente sugli aggiornamenti relativi agli orari di ripresa dei servizi dopo le fasce di fermo.

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it