Connect with us

Cronaca

Bologna | Maltrattata dal marito, viene salvata dalla suocera

 ‣ adn24 bologna | maltrattata dal marito, viene salvata dalla suocera

Un uomo italiano di 46 anni è stato colpito da una misura cautelare che prevede il suo allontanamento dalla casa familiare, con l’applicazione del braccialetto elettronico, per maltrattamenti contro familiari o conviventi.

Il provvedimento è stato preso dopo che la madre dell’uomo si è rivolta ai Carabinieri della stazione di Sant’Agata Bolognese, preoccupata per il comportamento del figlio. Quest’ultimo era diventato prepotente, minaccioso, geloso e aggressivo nei confronti della convivente, una donna italiana di circa quarant’anni. La madre aveva segnalato le urla e il rumore di oggetti scagliati contro i muri della casa, comportamenti confermati anche dai vicini di casa della coppia.

In una delle situazioni più gravi, il 46enne ha picchiato la convivente con pugni e schiaffi perché si era rifiutata di preparargli la cena. Spaventata per la propria incolumità, la donna aveva iniziato a dormire in macchina. Questo episodio ha portato all’applicazione della misura cautelare che ha allontanato l’uomo dalla residenza familiare, con l’obbligo di indossare il braccialetto elettronico per il controllo degli spostamenti.

Advertisement
Advertisement

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it