Connect with us

Attualità

Ex ingegneri accusano ambiente di lavoro ostile e molestie contro Elon Musk

 ‣ adn24 ex ingegneri accusano ambiente di lavoro ostile e molestie contro elon musk

Otto ex-ingegneri di SpaceX hanno recentemente intentato una causa contro Elon Musk, fondatore della compagnia spaziale nel 2002, accusandolo di molestie sessuali e di aver promosso un ambiente di lavoro ostile. Secondo quanto riportato da Bloomberg, la denuncia solleva gravi preoccupazioni riguardo alla cultura aziendale di SpaceX.

Tra le accuse, Musk è stato accusato di introdurre immagini sessuali volgari, meme e commenti denigratori nei confronti delle donne e della comunità LGBTQ+ nell’ambiente di lavoro. Gli ingegneri senior avrebbero utilizzato un linguaggio volgare durante le riunioni tecniche, anche nel nominare parti meccaniche con termini offensivi. Un esempio citato è stato l’uso del nome “Upskirt Camera” per una telecamera sul razzo Falcon, un atto visto come degradante nei confronti delle donne e delle persone LGBTQ+.

La denuncia include anche riferimenti a un video in cui i vertici di SpaceX, tra cui il vicepresidente delle risorse umane Brian Bjelde e la CEO Gwynne Shotwell, hanno scherzato sul tema delle molestie sessuali. Questo accade poco dopo che alcuni ex dipendenti, che avevano espresso preoccupazioni sulla cultura aziendale di SpaceX in una lettera aperta nel 2022, sono stati licenziati. Secondo la denuncia, Musk avrebbe personalmente ordinato i licenziamenti, ignorando le proposte di un’indagine interna.

La situazione è ulteriormente complicata dalle recenti accuse secondo cui Musk avrebbe avuto relazioni sessuali con dipendenti di SpaceX, inclusa un’ex stagista che è stata poi assunta nel suo team esecutivo. Una delle donne ha anche dichiarato che Musk le avrebbe chiesto più volte di avere figli con lui e avrebbe criticato il suo rendimento lavorativo dopo il suo rifiuto. In risposta alle accuse, Gwynne Shotwell è stata accusata di aver fatto commenti diffamatori riguardo a una delle donne coinvolte, cercando la sua rimozione dopo che la donna aveva segnalato l’accaduto alle risorse umane.

Nel contesto di queste controversie, Shotwell ha respinto le accuse come una “narrazione completamente fuorviante” della cultura aziendale di SpaceX, mentre il caso continua a suscitare dibattiti sulla condotta di Musk e sulla gestione delle risorse umane all’interno dell’azienda.

La vicenda rimane sotto l’attenzione mediatica e giuridica, con implicazioni significative per il futuro di SpaceX e per la reputazione di Elon Musk come leader aziendale e figura pubblica.

[Fonte: Adnkronos – Web Info]

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it