Connect with us

Curiosità

SAI CHE….Uno Studio rivela che le mucche adorano le coccole

 ‣ adn24 sai che....uno studio rivela che le mucche adorano le coccole

La pet therapy, pratica sempre più diffusa negli ultimi anni, propone interazioni controllate tra esseri umani e animali, mirando a fornire benefici psicologici sia agli individui coinvolti che, si spera, agli animali stessi. Sebbene solitamente coinvolga cani e gatti, un recente studio pubblicato sulla rivista Human-Animal Interactions suggerisce una nuova prospettiva: la pet therapy con le mucche, che sembra portare vantaggi a tutte le creature coinvolte, in particolare nei contatti con le femmine.

Il Protocollo di Interazione

Lo studio ha adottato un protocollo noto come HAIS, Human-Animal Interaction Scale, che valuta gli effetti positivi e negativi dell’interazione uomo-animale da entrambe le prospettive. La prima parte del protocollo riguarda la percezione umana dell’interazione, mentre la seconda si concentra sulla lettura del linguaggio corporeo dell’animale coinvolto.

Nel caso delle mucche, segni di fiducia e benessere includono il lasciarsi accarezzare e il grooming, ovvero il comportamento di leccarsi. Lo studio, condotto presso il Surrey Hills Sanctuary nello stato di New York, ha coinvolto 11 individui e due mucche (in realtà tori castrati).

Benefici Riscontrati

Entrambe le mucche hanno mostrato segni positivi durante le interazioni, senza alcun segno di disagio come un aumento delle vocalizzazioni. Inoltre, è emerso che le interazioni più positive sono state con gli individui di sesso femminile, anche se non è chiaro se ciò sia dovuto a una preferenza di genere o a una maggiore abilità e fiducia delle donne nell’approcciarsi agli animali.

In conclusione, lo studio suggerisce che le mucche possono apprezzare la presenza umana e il contatto fisico, e che la pet therapy con queste creature potrebbe portare benefici per entrambe le parti coinvolte.

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it