Connect with us

Cronaca

Torino | 8arresti per Estorsione, Sequestro di Persona e collusione con la ‘ndrangheta: tra loro un noto imprenditore

 ‣ adn24 torino | 8arresti per estorsione, sequestro di persona e collusione con la 'ndrangheta: tra loro un noto imprenditore

Questa mattina, la Polizia di Stato ha arrestato otto individui, tra cui un noto imprenditore di Torino, gravemente indiziati di estorsione e sequestro di persona, aggravati dal metodo mafioso e avvalendosi di esponenti della ‘ndrangheta. L’operazione è stata eseguita su delega della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torino, Direzione Distrettuale Antimafia.

L’arresto è il risultato di un’indagine approfondita condotta dalla Sezione Investigativa di Torino, con il supporto del Servizio Centrale Operativo e la collaborazione delle S.I.S.C.O. di Milano, Brescia, Bologna e Genova. L’indagine ha portato all’emissione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere da parte del G.I.P. del Tribunale di Torino.

L’imprenditore arrestato è noto per la sua attività nell’organizzazione di grandi eventi enogastronomici e possiede numerose attività commerciali. Le indagini hanno rivelato la sua stretta collaborazione con elementi di spicco della ‘ndrangheta torinese. Con il supporto di questi esponenti della criminalità organizzata, l’imprenditore esercitava intimidazioni nei confronti di collaboratori, creditori e debitori, spesso culminando in violenza o minacce reiterate.

Uno degli episodi più significativi riguarda un ex collaboratore che aveva richiesto, tramite azione legale, il pagamento di circa 20.000 euro di provvigioni. In risposta, l’imprenditore ha orchestrato un agguato violento per costringerlo a rinunciare all’azione legale. La vittima è stata percossa, minacciata con una corda al collo e privata della libertà personale.

Simili modalità mafiose sono state utilizzate per costringere altre vittime a soddisfare le richieste dell’imprenditore, avvalendosi della collaborazione di membri della ‘ndrangheta o della criminalità comune. Gli arrestati sono stati trasferiti alla casa circondariale di Torino “Lorusso e Cotugno”.

L’operazione ha coinvolto numerose unità del Servizio Centrale Operativo, delle S.I.S.C.O. di Torino, Milano, Brescia, Bologna e Genova, e del Reparto Prevenzione Crimine di Torino, riflettendo l’efficacia della collaborazione tra le varie forze dell’ordine nel contrastare la criminalità organizzata.

Advertisement

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it