Connect with us

Economia

Aumenti in busta paga di giugno: chi avrà diritto ai 137 euro

 ‣ adn24 aumenti in busta paga di giugno: chi avrà diritto ai 137 euro

Le buone notizie giungono per gli operai metalmeccanici con un aumento di 137 euro nelle buste paga di giugno, grazie all’adeguamento salariale basato sull’Indice dei prezzi al consumo (IPCA). Questo indice misura la variazione del costo della vita, escludendo l’impatto dei prezzi dei beni energetici importati.

I sindacati Fim-Cisl, Fiom-Cgil e Uilm-Uil hanno annunciato tale incremento, previsto dal contratto nazionale del 5 febbraio 2021 stipulato con Federmeccanica-Assistal. Questo adeguamento avviene automaticamente grazie a una clausola di salvaguardia nel contratto, il quale scade il prossimo 30 giugno. Le trattative per il rinnovo 2024-2027 hanno avuto inizio la scorsa settimana.

Si discuteranno anche i valori per le trasferte e le reperibilità in un incontro futuro con le associazioni datoriali Federmeccanica e Assistal. Si prevede di stabilire nuove tabelle retributive e aggiornare le indennità di trasferta e reperibilità. Inoltre, verranno rivalutati i minimi salariali e i valori delle trasferte e reperibilità per contratti nella piccola e media impresa, nelle cooperative metalmeccaniche e nell’industria orafa-argentiera.

Advertisement

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it