Connect with us

Campania

Napoli | Traffico illecito di rifiuti e corruzione in provincia: 12 arresti 

 ‣ adn24 napoli | traffico illecito di rifiuti e corruzione in provincia: 12 arresti

In data 28 maggio 2024, nelle province di Napoli, Avellino e Salerno, i Carabinieri del Gruppo per la Tutela Ambientale e della Sicurezza Energetica di Napoli stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 12 individui, accusati di associazione per delinquere finalizzata al traffico illegale di rifiuti, furto aggravato ai danni della Città Metropolitana di Napoli e corruzione.

L’ordinanza cautelare, emessa dal GIP del Tribunale di Napoli su richiesta del Pubblico Ministero, fa seguito a sei mesi di indagini condotte dai carabinieri del N.O.E. di Napoli, in collaborazione con la Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli – Gruppo Specializzato sul Traffico di Rifiuti. Le indagini hanno rivelato varie attività illecite, supportate da intercettazioni, video riprese e pedinamenti, avviate a seguito di segnalazioni della S.A.P.NA. s.p.a., società che gestisce il ciclo integrato dei rifiuti solidi urbani nell’area metropolitana di Napoli.

Gli indagati, che includono amministratori di aziende di rifiuti speciali, autisti di veicoli per la raccolta di rifiuti urbani e dipendenti dell’impianto di Tufino, avrebbero orchestrato un sistema dettagliato per smaltire illegalmente rifiuti industriali nell’impianto pubblico, a spese dell’ente pubblico. Questo sistema includeva anche il furto di bobine di ferro utilizzate nell’impianto stesso. Le attività illegali hanno causato danni significativi all’impiego dell’impianto pubblico e costi aggiuntivi alla S.A.P.NA. per circa 500.000,00 euro.

Nel corso delle indagini, sono state sequestrate anche le due aziende private coinvolte nella produzione di rifiuti industriali. Si precisa che le misure cautelari sono soggette a ricorso e che i destinatari sono considerati presunti innocenti fino a prova contraria.

Advertisement

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it