Connect with us

Cronaca

Sogliano C. (LE) | Droga, Armi e Materiale Esplosivo in Casa: arrestato

 ‣ adn24 sogliano c. (le) | droga, armi e materiale esplosivo in casa: arrestato

Un commerciante 60enne di Sogliano Cavour, Renato Marcello Pascali, è stato arrestato dai carabinieri nell’ambito dell’operazione “Alto impatto” con l’accusa di detenzione illecita, alterazione e ricettazione di arma clandestina, possesso di materiale esplosivo e di stupefacenti ai fini di spaccio.

L’arresto è avvenuto giovedì scorso durante una perquisizione domiciliare. I militari sospettavano che Pascali custodisse droga nella sua abitazione. La perquisizione ha confermato i sospetti: in un magazzino sono stati trovati un fucile modificato privo di matricola, tre petardi “Flash” di grosse dimensioni, vietati e classificati come categoria F4, e oltre 230 grammi di droga tra cocaina e hashish.

La cocaina è stata trovata suddivisa in vari pacchetti: 3,51 grammi in un involucro di plastica trasparente, altri 10,31 grammi in 22 piccoli involucri, e ulteriori 33,40 grammi e 37 grammi confezionati in un involucro di cellophane termosaldato e sottovuoto. L’hashish è stato trovato in due involucri: 35,57 grammi in plastica trasparente e 108 grammi avvolti in nastro isolante. Tutto il materiale, destinato allo spaccio, è stato sequestrato su disposizione del sostituto procuratore Massimiliano Carducci. Pascali, difeso dall’avvocata Simona Tommasa Mancini, è stato posto agli arresti domiciliari.

Altri Interventi dei Carabinieri

Durante l’operazione, i carabinieri hanno arrestato anche un 43enne di Nardò per evasione dai domiciliari e un 37enne di Aradeo per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Quest’ultimo è stato trovato in possesso di 12 grammi di cocaina e 80 grammi di hashish, oltre a un bilancino di precisione e un kit di confezionamento.

A Porto Cesareo, un individuo è stato sottoposto a una misura cautelare aggravata per aver perseguitato la sua ex compagna. A Cavallino, è stata eseguita un’ordinanza di custodia cautelare per un uomo accusato di atti persecutori, minaccia e danneggiamento aggravato. A Surbo, un 40enne è stato arrestato per furto aggravato e ricettazione.

I controlli serrati in tutto il Salento hanno coinvolto 548 veicoli e oltre 750 persone, con particolare attenzione a chi era già sottoposto a misure limitative della libertà personale. Cinque persone sono state segnalate: una per guida in stato di ebrezza, una per guida senza patente, una per violazione degli obblighi domiciliari e due per violazioni in materia di sicurezza sul lavoro. Inoltre, cinque soggetti sono stati segnalati alla Prefettura di Lecce come assuntori di sostanze stupefacenti.

Oltre 50 multe sono state elevate per violazioni del codice della strada, 29 delle quali per mancato uso delle cinture di sicurezza.

Advertisement

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it