Connect with us

Attualità

Morto il noto cane che ispirò meme e una criptovaluta: Kabosu

 ‣ adn24 morto il noto cane che ispirò meme e una criptovaluta: kabosu

Kabosu, il famoso cane Shiba Inu giapponese, è deceduto pacificamente mentre veniva accarezzato dal suo proprietario, come annunciato su un messaggio sul suo blog. La sua avventura digitale ha avuto inizio nel 2010, quando la sua padrona ha condiviso una foto del cane dal pelo beige sdraiato su un divano, con uno sguardo sorpreso e le zampe accavallate. Questa immagine ha dato vita al celebre meme “Doge”, utilizzato in innumerevoli varianti umoristiche in tutto il mondo.

Kabosu ha ispirato anche il logo della criptovaluta Dogecoin, nata nel 2013, la cui popolarità è cresciuta notevolmente grazie al sostegno di Elon Musk. La vera età di Kabosu, adottata da un rifugio, rimane un mistero, ma si stima che avesse circa 18 anni al momento della sua morte.

Twitter, un anno fa (all’epoca non ancora chiamato X), ha sostituito il suo iconico logo dell’uccellino con il meme del “Doge”, diventato simbolo del Dogecoin. Poco dopo, Musk ha pubblicato una vignetta raffigurante il “Doge” al volante, che, fermato da un poliziotto, spiega che è “una vecchia foto”, causando un aumento del 30% del valore del Dogecoin in pochi minuti.

I meme del Doge sono spesso accompagnati da frasi in un inglese approssimativo che esprimono sarcasmo verso l’utente. Questo meme ha avuto un’enorme diffusione, apparendo anche in pubblicità e persino tra i membri del Congresso degli Stati Uniti, che alcuni critici ritengono abbiano “ucciso” il meme normalizzandolo. Nel 2017, l’emittente statale cinese CCTV ha scelto il meme del Doge per uno scherzo del pesce d’aprile, annunciando in modo scherzoso la morte di Kabosu.

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it