Connect with us

Cronaca

San Stino di Livenza (VE) | Ergastolo a Giuseppe Pitteri per il femminicidio di Cinzia Luison

 ‣ adn24 san stino di livenza (ve) | ergastolo a giuseppe pitteri per il femminicidio di cinzia luison

La corte d’assise di Udine ha emesso una sentenza di ergastolo nei confronti di Giuseppe Pitteri, colpevole del femminicidio di Cinzia Luison avvenuto il 6 dicembre 2022 a San Stino di Livenza. La vittima, una parrucchiera di 60 anni, è stata trovata morta nella sua abitazione nel centro del paese. Le indagini hanno rivelato che l’omicidio è stato commesso dal compagno, Pitteri, che ha attaccato la donna con colpi di bottiglia alla testa.

Secondo quanto riportato dai giornali locali, la procura aveva richiesto una pena di 26 anni per l’omicidio e 4 per le violenze subite dalla donna nel corso degli anni, tuttavia le attenuanti generiche sono state respinte dalla corte. Di conseguenza, la pena è stata aumentata da 30 anni di reclusione all’ergastolo. Inoltre, i giudici hanno stabilito un risarcimento provvisorio di 100.000 euro per ciascuna delle due figlie della coppia, con la somma definitiva da quantificare in sede civile.

L’omicidio è stato il culmine di anni di abusi perpetrati dall’uomo, descritto dagli investigatori come soggetto a scatti d’ira e affetto da ludopatia. La procura ha rivelato che Pitteri aveva una scarsa gestione delle proprie risorse economiche e che, perciò, minacciava la compagna di violenza se non avesse ottenuto più denaro.

Advertisement

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it