Connect with us

Cronaca

Catania | Inchiesta Pandora su corruzione e voto di scambio, sospeso il vicepresidente della Regione: 11 arresti NOMI

 ‣ adn24 catania | inchiesta pandora su corruzione e voto di scambio, sospeso il vicepresidente della regione: 11 arresti nomi

Le indagini del nucleo investigativo dei carabinieri di Catania hanno scosso il panorama politico siciliano con l’esecuzione di un’ordinanza di misura cautelare nei confronti di 11 persone, tra cui esponenti politici, funzionari comunali e imprenditori. L’operazione, denominata Pandora, ha portato alla luce presunti accordi illeciti tra alcuni amministratori del Comune di Tremestieri Etneo e elementi vicini alla cosca mafiosa Santaopaola-Ercolano.

Tra gli arrestati figura il sindaco Santi Rando, accusato di scambio elettorale politico-mafioso e corruzione aggravata, mentre ai domiciliari è stato posto il suo oppositore politico, Mario Ronsisvalle, poi divenuto suo alleato. Il vicepresidente della Regione, Luca Sammartino, è stato indagato per corruzione e sospeso dalle funzioni pubbliche per un anno.

L’inchiesta rivela una presunta “degenerazione affaristica” dell’Ente, con funzionari infedeli che avrebbero concesso favori e assegnato lavori agli “imprenditori amici”. Emergerebbe anche una strategia dei vertici comunali per neutralizzare ogni forma di opposizione politica, inclusa un’accusa di accordo corruttivo con l’ex consigliere d’opposizione Mario Ronsivalle, passato successivamente tra i sostenitori del sindaco Rando.

Secondo la ricostruzione dell’accusa, Ronsisvalle avrebbe ricevuto vantaggi, tra cui la riduzione del numero delle farmacie nella zona, grazie all’intervento di Luca Sammartino, all’epoca deputato regionale e attuale vicepresidente della Regione, in cambio di sostegno elettorale per le elezioni europee del 2019.

Advertisement

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it