Connect with us

Cronaca

Aosta | Femminicidio del 5 aprile, l’arrestato respinge ogni accusa

 ‣ adn24 aosta | femminicidio del 5 aprile, l'arrestato respinge ogni accusa


Sohaib Teima, ventunenne di Fermo arrestato a Lione mercoledì scorso, nega fermamente qualsiasi coinvolgimento nell’omicidio della sua compagna, la francese Auriane Nathalie Laisne (22), il cui corpo è stato trovato il 5 aprile in una chiesetta in Valle d’Aosta.

Questa è la posizione dichiarata dall’avvocata Lucia Lupi, che rappresenta il giovane insieme al collega Igor Giostra nel procedimento penale italiano.

Al momento, Teima ha fornito una sua versione dei fatti che i suoi legali preferiscono non divulgare. Ieri, il giovane ha avuto un colloquio in carcere a Grenoble con il suo avvocato francese, in preparazione dell’udienza per la possibile estradizione in Italia che si terrà domani.

Advertisement

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it