Connect with us

Cronaca

Verona | Vendeva auto non sue su internet senza consegnarle, arrestato

 ‣ adn24 verona | vendeva auto non sue su internet senza consegnarle, arrestato


Un individuo operante online proponeva la vendita di automobili, richiedendo il pagamento anticipato. Tuttavia, le vetture erano solo oggetto di noleggio e non venivano mai consegnate. Il denaro ottenuto veniva reinvestito per perpetuare ulteriori frodi di noleggio e vendite fasulle.

Mauro Gianmoena di Peschiera del Garda (Verona), è stato arrestato dalla Guardia di Finanza su ordine di custodia cautelare emesso dal GIP su richiesta della Procura della Repubblica. Questo individuo era accusato di almeno trenta truffe di questo tipo, un’attività smascherata anche da “Striscia la notizia”.

L’indagine è stata avviata in seguito a 30 denunce presentate alla Procura di Verona da vittime delle frodi, avvenute tra giugno 2022 e gennaio dell’anno scorso. Gianmoena pubblicizzava le auto a prezzi vantaggiosi online, richiedendo il pagamento anticipato e promettendo la consegna entro 20 giorni. Tuttavia, le vetture erano solo noleggiate da lui e non venivano mai consegnate.

Dalle indagini delle Fiamme Gialle di Peschiera è emerso che parte dei proventi veniva reinvestita nell’attività commerciale, configurando anche il reato di autoriciclaggio. L’arresto è avvenuto il 12 aprile scorso a Roma ed è stato reso noto oggi dal Procuratore Capo di Verona, Raffaele Tito.

Il GIP veronese ha disposto il sequestro di 274.835 euro, corrispondenti all’ammontare delle truffe, e di alcuni beni, tra cui una villetta a Peschiera, azioni di due società, otto orologi di pregio e gioielli.

Advertisement

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it