Connect with us

Campania

Napoli | Richieste di pizzo ai danni di commercianti, 11 misure cautelari

 ‣ adn24 napoli | richieste di pizzo ai danni di commercianti, 11 misure cautelari

Nove persone sono state poste in stato di detenzione, una è agli arresti domiciliari e un’altra è soggetta all’obbligo di presentarsi alla polizia giudiziaria, come risultato di un’operazione condotta dalla polizia nella provincia di Napoli. Queste misure sono state emesse dal giudice istruttore al termine di un’indagine coordinata dalla Direzione distrettuale di Napoli.

Gli indagati sono accusati, in varie forme, di associazione di stampo mafioso, nonché di estorsione, tentata estorsione, detenzione di armi e possesso di droga con l’intento di spaccio, reati aggravati dalla connessione con la mafia e dal fine di favorire l’associazione criminale nota come ‘clan del Rione Moscarella’, attiva nei comuni di Castellammare di Stabia, Pompei, S. Antonio Abate e aree circostanti.

Durante le indagini condotte dalla Sisco di Napoli e dallo Sco, con il supporto operativo della Squadra Mobile di Napoli, sono stati individuati diversi episodi di estorsione ai danni di alcuni operatori commerciali.

Inoltre, uno degli indagati, pur essendo detenuto, avrebbe mantenuto contatti telefonici con i suoi complici al fine di organizzare e dirigere le attività estorsive.

Advertisement

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it