Connect with us

Calabria

Torino | Arrestato il pugile Luca “Bazooka”: accusato di essere vicino alle ‘ndrine di San Luca

 ‣ adn24 torino | arrestato il pugile luca "bazooka": accusato di essere vicino alle 'ndrine di san luca

Il noto pugile Luca Michael Pasqua, soprannominato “Luca Bazooka”, è stato arrestato dai carabinieri del Ros (Raggruppamento Operativo Speciale) all’aeroporto torinese di Caselle, appena arrivato con un volo proveniente da Miami, in Florida, dove si trovava per partecipare a un evento sportivo. Pasqua, 40 anni, è stato successivamente trasferito nel carcere di Torino, a disposizione dell’autorità giudiziaria. Il suo arresto è avvenuto nell’ambito dell’operazione “Echidna”, condotta il 4 aprile scorso, che ha portato all’arresto di diversi individui ritenuti vicini alle ‘ndrine Nirta e Pelle di San Luca, attive a Brandizzo, in provincia di Torino.

Attualmente, Pasqua è proprietario della palestra Black Fox di Volpiano, la quale è stata citata negli atti dell’inchiesta che lo vede coinvolto per associazione di stampo mafioso insieme allo zio Giuseppe Pasqua e al cugino Domenico Claudio Pasqua, presunti capi della “locale” di Brandizzo. Gli inquirenti contestano alla famiglia Pasqua di aver infiltrato gli appalti attraverso “intimidazioni e offerte di protezione tipiche delle cosche calabresi, come i Nirta e i Pelle”.

Pasqua ha risposto alle accuse tramite il suo account Instagram, dichiarando: “Non conosco nessuno delle famiglie Nirta e Pelle. Non ho mai avuto a che fare con aziende autostradali o minacce a persone: per me esiste solo il duro lavoro. La mafia fa schifo, è una piaga sociale e va combattuta. Insegno nella mia palestra che bisogna sempre rispettare il prossimo”.

Advertisement

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it