Connect with us

Cronaca

Valle d’Aosta | Identificata ragazza trovata morta, fermato all’estero presunto assassino

 ‣ adn24 valle d'aosta | identificata ragazza trovata morta, fermato all'estero presunto assassino


Una ragazza francese di ventidue anni è stata trovata morta venerdì 5 aprile in un’ex chiesetta in rovina sulle montagne di La Salle, in Valle d’Aosta. È stata identificata da alcuni parenti che sono stati interrogati dai carabinieri. Un giovane è stato fermato all’estero: secondo gli investigatori è il presunto assassino.

Un testimone ha raccontato di aver visto, tre giorni prima del ritrovamento del cadavere, la ragazza insieme a un ragazzo, il quale parlava italiano ma sembrava non essere italiano. I due stavano cercando un supermercato per fare la spesa e erano vestiti in modo scuro, sembrando due individui dall’aspetto gotico o vampiro. Secondo quanto confermato dall’autopsia condotta dal medico legale Roberto Testi, la morte è stata causata da emorragia provocata da colpi inferti con un coltello. Le prime analisi, comprese quelle dell’autopsia, hanno indicato che le ferite che hanno causato la morte della ragazza sono state inflitte da un coltello, probabilmente da parte di un’altra persona, escludendo quindi l’ipotesi del suicidio. La morte potrebbe essere avvenuta tra la fine di marzo e i primi giorni di aprile.

La vittima presentava diverse ferite all’addome e un taglio profondo al collo. I segni ritrovati suggeriscono che il corpo sia stato trasportato all’interno dell’ex cappella. Il testimone, intervistato da La Stampa, ha descritto la ragazza come “molto bella ma emaciata, sofferente” e il ragazzo come “con i capelli neri ricci e la carnagione olivastra”. Ha dichiarato di averli visti la mattina del 2 aprile, quando chiedevano indicazioni per la fermata dell’autobus, dicendo di essere arrivati dal confine svizzero e di cercare un supermercato prima di andare a campeggiare sulle montagne, anche se non sembravano escursionisti ma piuttosto individui dall’aspetto gotico o vampiro.

Il testimone ha anche riferito di averli visti tornare, quando sono scesi dall’autobus proprio vicino al sentiero che porta alla chiesetta, con i sacchetti della spesa. Dalla foto della polizia ha riconosciuto la ragazza di ventidue anni trovata morta. Attorno al suo cadavere sono stati rinvenuti i sacchetti della spesa, resti di cibo e marshmallow rosa.

Advertisement

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it