Connect with us

Cronaca

Ivrea (TO) | Detenuti in carcere prima appiccano incendio e poi si affrontano usando delle lamette

 ‣ adn24 ivrea (to) | detenuti in carcere prima appiccano incendio e poi si affrontano usando delle lamette

Durante il weekend di Pasqua, si sono verificati numerosi eventi nel carcere di Ivrea. Questo è stato denunciato dall’Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria, che ha riassunto quanto accaduto. Inizialmente, nella serata del 30 marzo, i detenuti del primo piano hanno appiccato un incendio. Successivamente, nel tardo pomeriggio della domenica 31 marzo, si sono verificati diversi episodi critici all’interno del carcere: molti detenuti hanno rifiutato di rientrare nelle loro celle e si sono accovacciati nei corridoi, due detenuti si sono scontrati con coltelli, creando un vero caos che il personale ha gestito da solo, mettendo a rischio la propria sicurezza. Durante l’incendio del sabato 30 marzo, il personale è intervenuto in massa, nonostante molti fossero liberi dal servizio a causa della festività pasquale. Grazie a lunghe trattative, è stato possibile ripristinare l’ordine e la sicurezza all’interno del carcere, evacuando i detenuti (di tutti e tre i piani) nei cortili di passeggio. Il personale ha letteralmente salvato la vita dei detenuti. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco. Leo Beneduci, segretario generale dell’Osapp, ha raccontato che il personale di Polizia Penitenziaria in servizio nel carcere di Ivrea è allo stremo delle forze e non ce la fa più. La situazione è fuori controllo, i detenuti si comportano come se fossero padroni, peggio del Far West, e il sovraffollamento è spaventoso.

Riproduzione Riservata - Copyright © 2023 ADN24.it - Redazione@adn24.it - P.Iva 08951340960