Connect with us

Cronaca

Tragedia Messina-Catania | Al passaggio del treno, 80enne perde l’equilibrio e muore sbattendo la testa

Ieri pomeriggio lungo la ferrovia Messina-Catania si è verificata una tragedia. Tra le stazioni di Alcantara e Calatabiano, un uomo di 80 anni ha perso la vita dopo aver sbattuto la testa sulla massicciata. Pare che l’anziano abbia perso l’equilibrio a seguito del passaggio del treno, presumibilmente a causa dello spostamento d’aria generato dal convoglio.

La dinamica esatta dell’incidente è ancora in fase di ricostruzione, ma dalle prime testimonianze riportate da Catania Today sembra che l’uomo si trovasse vicino ai binari per raccogliere degli ortaggi, quando il treno in transito ha causato una forte raffica di vento che lo ha fatto cadere. Nella caduta, ha battuto la testa su alcuni sassi. Nonostante l’intervento dei soccorritori del 118, non è stato possibile salvarlo. Sul posto sono intervenuti anche la polizia ferroviaria di Catania, i carabinieri della compagnia di Giarre e il magistrato di turno della Procura di Catania. A causa dell’incidente, la circolazione ferroviaria è stata interrotta tra le stazioni di Alcantara e Fiumefreddo di Sicilia per diverse ore.

Riproduzione Riservata - Copyright © 2023 ADN24.it - Redazione@adn24.it - P.Iva 08951340960