Connect with us

Cronaca

Milano | Assolta dall’accusa di aver ucciso il fratello con il sedativo

 ‣ adn24 milano | assolta dall'accusa di aver ucciso il fratello con il sedativo

Oggi, Marzia Corini, medico anestesista, è stata assolta dall’accusa di omicidio volontario. Era imputata per la morte del fratello Marco Corini, avvenuta il 25 settembre 2015 a Ameglia, in provincia di La Spezia, a causa di un’overdose di Midazolam, un sedativo. Marco Corini, avvocato di vip e calciatori, era malato terminale di cancro.

La decisione di assoluzione è stata presa dalla Corte d’Assise d’appello di Milano nel processo di secondo grado bis. Questa sentenza arriva dopo che la Cassazione aveva annullato con rinvio l’assoluzione precedentemente pronunciata dalla Corte d’Assise d’appello di Genova, la quale aveva ribaltato la condanna di primo grado a 15 anni.

Riproduzione Riservata - Copyright © 2023 ADN24.it - Redazione@adn24.it - P.Iva 08951340960