Connect with us

Cronaca

Catania | Nel quartiere San Leone attività di spaccio in un appartamento con impianto di videosorveglianza

 ‣ adn24 catania | nel quartiere san leone attività di spaccio in un appartamento con impianto di videosorveglianza

I carabinieri della compagnia di Fontanarossa hanno inflitto un duro colpo al traffico di droga con l’arresto di due pusher catanesi, di 41 e 50 anni, entrambi con precedenti penali per detenzione di stupefacenti con intenti di spaccio. L’operazione rientrava nei servizi straordinari del comando provinciale di Catania, concentrati sul capoluogo etneo. Le indagini hanno evidenziato un attivo punto di spaccio situato nel quartiere San Leone, all’interno di un appartamento identificato come il luogo principale dell’attività illecita.

I carabinieri hanno pianificato un dispositivo di sorveglianza discreta nel primo pomeriggio, mimetizzandosi nell’ambiente circostante, pronti per intervenire al momento opportuno. Una squadra del nucleo è riuscita a posizionarsi discretamente davanti all’ingresso del palazzo in via Venezia Giulia, notando la presenza di numerose telecamere di sorveglianza orientate verso l’ingresso.

Durante l’osservazione, i due investigatori hanno visto il portone aprirsi e hanno raggiunto il piano dove si concentravano i sospetti di spaccio. Hanno notato un uomo di 41 anni affacciarsi da una porta sul pianerottolo, controllando l’accesso all’appartamento attraverso un cancello in ferro semichiudo. Un momento di distrazione del “palo” ha permesso ai carabinieri di irrompere rapidamente nell’abitazione, sorprendendo tutti i presenti.

Una volta dentro, i militari del nucleo operativo hanno fatto irruzione anche nella cucina, dove hanno trovato il 50enne seduto davanti a un tavolo ben fornito di droga pronta per la vendita.

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it