Connect with us

Cronaca

Gallipoli | Violenta rissa con accoltellamento per uno sguardo di troppo: 5 denunciati

 ‣ adn24 gallipoli | violenta rissa con accoltellamento per uno sguardo di troppo: 5 denunciati

Nella notte tra sabato e domenica scorsi, un tragico episodio di violenza ha scosso Gallipoli, lasciando una scia di feriti e portando a conseguenze legali per i responsabili coinvolti.

L’incidente è avvenuto all’uscita di una discoteca del litorale gallipolino, dove alcuni giovani sono stati coinvolti in una violenta rissa motivata, secondo quanto riferito, da un banale sguardo considerato provocatorio verso una giovane donna. La situazione è rapidamente sfociata in un confronto fisico tra i presenti, che ha causato lesioni gravi a diversi individui, uno dei quali è stato dichiarato con una prognosi di 30 giorni.

In particolare, un giovane proveniente da Taranto, senza precedenti penali, è stato identificato come l’autore degli accoltellamenti nei confronti di due giovani residenti a Lecce. Temendo per la sua incolumità a causa della reazione degli altri presenti, ha cercato di fuggire, riuscendo a trovare un passaggio per la sua città di origine.

Tuttavia, grazie alle segnalazioni tempestive fornite dal personale di sicurezza della discoteca e all’operato rapido degli investigatori, il sospetto è stato rintracciato e riportato in commissariato. Di fronte alle evidenze raccolte, ha confessato la sua responsabilità negli attacchi.

Le autorità hanno reagito con decisione, emettendo denunce nei confronti dei coinvolti per reati quali rissa, lesioni aggravate e porto abusivo di armi. Inoltre, tutti i cinque individui sono stati sottoposti a provvedimenti di divieto di accesso ai locali notturni e ai pubblici esercizi situati nel litorale gallipolino, con sanzioni che vanno da uno a tre anni.

Per due di loro, già noti alle forze dell’ordine per reati pregressi, è stata proposta l’applicazione del Foglio di Via obbligatorio, con divieto di ritorno nel comune di Gallipoli per periodi di due e tre anni rispettivamente.

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it