Connect with us

Cronaca

Vittoria (RG) | Appicca il fuoco alla casa, muore la madre, gravi le due sorelle

 ‣ adn24 vittoria (rg) | appicca il fuoco alla casa, muore la madre, gravi le due sorelle

Nella notte scorsa a Vittoria nel Ragusano si è verificato un incendio domestico che ha causato la morte di una donna e gravi ustioni a tre persone, tra cui due ragazze di 19 e 34 anni.

Secondo le prime ipotesi, l’incendio sarebbe stato appiccato da un uomo di 29 anni di origine tunisina, affetto da problemi psichici. Il giovane si trovava ospite presso la famiglia, ma dopo una lite avrebbe dato fuoco alla casa nel tentativo di uccidere la madre di 55 anni, il padre di 57 anni (anch’egli tunisino), e le due sorelle di 19 e 34 anni. Quest’ultime sono attualmente ricoverate in condizioni critiche all’ospedale Cannizzaro di Catania con gravi ustioni su tutto il corpo.

Il tunisino avrebbe dato fuoco agli ammassi di copertoni davanti alla casa intorno alle 2:30 di notte, utilizzando uno straccio imbevuto di liquido infiammabile. Le fiamme hanno rapidamente avvolto l’abitazione situata in piazza dell’Unità, vicino all’ex chiesetta della Trinità nel quartiere.

La polizia è riuscita a bloccare l’uomo mentre vagava in una zona di campagna. Attualmente si trova in stato di fermo presso gli uffici del commissariato di Vittoria.

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it