Connect with us

Attualità

Baby Gang e Neima Ezza ancora a processo: assembramento durante la pandemia

 ‣ adn24 baby gang e neima ezza ancora a processo: assembramento durante la pandemia

Il trapper Baby Gang, attualmente in carcere e in sciopero della fame, è nuovamente sotto processo a Milano. È indagato insieme al suo collega Neima Ezza per un assembramento avvenuto il 10 aprile 2021 a San Siro, durante il quale sono stati lanciati oggetti contro la polizia intervenuta. L’evento è stato organizzato in piena pandemia, nonostante le restrizioni vigenti.

Le accuse sono molteplici, che vanno dalla manifestazione non preannunciata alla resistenza a un ufficiale pubblico. In quell’occasione, i due cantanti avevano chiamato oltre 300 giovani a radunarsi in via Micene per girare un videoclip musicale. Il gruppo, mentre ballava e cantava, era salito anche sui tetti delle auto parcheggiate.

Neima Ezza, noto anche come Amine Ez Zaaraoui, ha richiesto la messa alla prova. Baby Gang, il cui vero nome è Zaccaria Mouhib, ha optato per il rito abbreviato. L’udienza è prevista per settembre.

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it