Connect with us

Abruzzo

Pescara | Sanità: Inchiesta liste d’attesa, Procura indaga su pre-liste

 ‣ adn24 pescara | sanità: inchiesta liste d'attesa, procura indaga su pre-liste

L’inchiesta della procura della Repubblica di Pescara si sta ampliando dalle liste di attesa alle pre-liste di attesa, un fenomeno considerato una vera piaga della sanità pubblica, al momento oggetto di indagine contro ignoti e senza ipotesi di reato.

Le pre-liste, descritte come una pratica illegale, presumibilmente utilizzata da tutte le Asl, sono state difese in una nota da quattro manager, ma rappresentano uno strumento che aggrava ulteriormente la già precaria situazione.

Le indagini della polizia giudiziaria procedono intensamente, con l’analisi della vasta documentazione sequestrata durante un blitz lo scorso 20 giugno presso le sedi della Asl, dell’assessorato e del dipartimento alla salute della Regione. Questi enti hanno responsabilità diretta sulle liste di attesa, insieme all’Agenzia sanitaria regionale, a cui è stato affidato il compito di implementare strategie per ridurre i tempi d’attesa delle visite. Tuttavia, le misure adottate finora, come il coinvolgimento del settore privato, non hanno raggiunto i risultati sperati.

Questa situazione rappresenta un grave problema per il settore sanitario, afflitto da un deficit di 122 milioni di euro. Per evitare un commissariamento da parte di Roma, la maggioranza regionale di centrodestra, riconfermata alle elezioni del 10 marzo scorso, ha approvato in tempo record una copertura del deficit di 68 milioni di euro. Tra le misure adottate vi è la presentazione di piani di razionalizzazione della spesa immediatamente attuabili da parte dei direttori generali delle quattro Asl, una normativa voluta dal Consiglio regionale nonostante il parere contrario della Giunta, inclusi il governatore Marco Marsilio e l’assessore alla salute Nicoletta Verì.

Riguardo all’inchiesta in corso, le indagini potrebbero estendersi anche alle altre quattro province, dove si affrontano problemi simili.

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it