Connect with us

Attualità

“Bonus Condizionatori 2024: Chi Ne Ha Diritto e Come Richiederlo”

 ‣ adn24 "bonus condizionatori 2024: chi ne ha diritto e come richiederlo"

Con l’arrivo dei mesi più caldi, molti considerano l’installazione di un condizionatore per alleviare l’afa estiva. Fortunatamente, anche per il 2024 è possibile usufruire di importanti agevolazioni fiscali che rendono più accessibile questa spesa. Il bonus fiscale per l’acquisto e l’installazione di climatizzatori, deumidificatori e pompe di calore è una realtà che può portare a una detrazione Irpef che varia dal 50% fino al 70%.

Quali Sono i Bonus Disponibili?

  1. Bonus Ristrutturazione del 50%: Per coloro che eseguono lavori di ristrutturazione o manutenzione straordinaria su immobili, è possibile ottenere una detrazione del 50% per l’acquisto e l’installazione di climatizzatori a pompa di calore.
  2. Bonus Mobili al 50%: Chi effettua lavori di ristrutturazione può richiedere anche il bonus mobili, che include gli acquisti di mobili e condizionatori, sempre con una detrazione del 50%.
  3. Ecobonus al 65%: Per chi decide di sostituire la caldaia a gas con un climatizzatore a pompa di calore ad alta efficienza energetica (classe A+++), è prevista una detrazione Irpef del 65%.
  4. Superbonus 70%: I condomini che eseguono interventi trainanti come l’isolamento termico possono beneficiare di una detrazione Irpef del 70% per l’installazione di impianti di climatizzazione.

Chi Può Richiedere il Bonus?

Il bonus condizionatori è disponibile per:

  • Persone fisiche
  • Esercenti arti e professioni
  • Società di persone e di capitali
  • Associazioni professionali
  • Enti pubblici e privati che non svolgono attività commerciale
  • Condomini
  • Istituti autonomi per le case popolari
  • Cooperative di abitazione a proprietà indivisa

Come Ottenere il Bonus?

Per beneficiare delle detrazioni fiscali è necessario che la spesa sia documentata adeguatamente con fatture e pagamenti tracciabili come bonifici bancari o postali. È fondamentale conservare la documentazione relativa all’installazione dell’impianto e inviare i documenti necessari all’Enea entro 90 giorni dall’installazione.

Documentazione Necessaria

Per una corretta richiesta e per eventuali verifiche future, è importante conservare:

  • Certificazioni del fornitore o del tecnico abilitato per la conformità dell’impianto
  • Schede tecniche del condizionatore e del sistema a pompa di calore
  • Fatture di acquisto e ricevute di pagamento

Iva Agevolata

Per l’acquisto dei condizionatori è applicata l’Iva al 10%, contribuendo ulteriormente a rendere conveniente questo investimento.

In conclusione, il bonus condizionatori 2024 rappresenta un’opportunità importante per migliorare il comfort abitativo e risparmiare sulle spese energetiche. Prima di procedere con l’acquisto, è consigliabile consultare un professionista per valutare la soluzione più adatta alle proprie esigenze e verificare i requisiti per accedere alle detrazioni fiscali disponibili.

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it