Connect with us

Cronaca

Bologna | Truffa della “figlia in difficoltà”: 55enne raggirata per quasi mille euro

 ‣ adn24 bologna | truffa della "figlia in difficoltà": 55enne raggirata per quasi mille euro

Ancora una vittima della truffa della “figlia in difficoltà”. Una donna di 55 anni di Castel Guelfo è stata raggirata da un truffatore che, fingendosi sua figlia, le ha sottratto quasi mille euro.

L’episodio è avvenuto lo scorso giugno, quando la donna ha ricevuto una serie di sms e telefonate da un numero che credeva essere quello della figlia, che si trovava in vacanza all’estero. La finta figlia le raccontava di aver perso il portafoglio e il cellulare e di avere urgente bisogno di denaro per tornare a casa.

Mossa da compassione e credendo di aiutare la figlia in difficoltà, la 55enne ha effettuato una ricarica Postepay di 920 euro. Il giorno successivo, però, ha ricevuto un’altra telefonata da un numero diverso, sempre con la stessa voce che si spacciava per la figlia e le chiedeva altri 980 euro.

Insospettita, la donna ha finalmente contattato la vera figlia, scoprendo di essere stata vittima di un raggiro. A quel punto, si è rivolta ai Carabinieri della stazione locale che hanno avviato le indagini.

L’uomo che ha architettato la truffa è risultato essere un 40enne italiano coniugato, già noto alle forze dell’ordine. I Carabinieri lo hanno denunciato per truffa.

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it