Connect with us

Cronaca

Lo straziante messaggio dei genitori del bimbo caduto nel pozzo “Il nostro cuore si è fermato insieme al tuo”

 ‣ adn24 lo straziante messaggio dei genitori del bimbo caduto nel pozzo "il nostro cuore si è fermato insieme al tuo"

Salvo Lantieri e Paola Carnemolla stanno vivendo un dolore insopportabile dopo la perdita del loro amato figlio Vincenzo, il quale ha perso la vita cadendo in un pozzo artesiano giovedì scorso. Il bambino di soli 10 anni è precipitato nel pozzo durante una gita in una fattoria didattica, evento che ha scosso profondamente la comunità locale.

“Il nostro cuore si è fermato insieme al tuo cuore, in quel maledetto pozzo. Ti amiamo Vincenzo mio”, hanno scritto i genitori in un messaggio struggente sui social media, esprimendo tutto il loro dolore per la tragica perdita.

La Procura di Siracusa ha avviato un’indagine per omicidio colposo, con l’autopsia sul corpo di Vincenzo prevista per sabato sotto la supervisione del procuratore Sabrina Gambino. L’incidente ha sollevato interrogativi sulla sicurezza della struttura e sulla sorveglianza dei bambini durante le attività didattiche.

Vincenzo, entusiasta di partecipare a un centro estivo insieme al suo fratello maggiore disabile, ha accidentalmente provocato la sua caduta mentre saltava sulla botola che copriva il pozzo. Nonostante i tentativi dei volontari di dissuaderlo, il chiavistello cedette e il bambino precipitò.

Il sindaco di Palazzolo Acreide, Salvatore Gallo, ha dichiarato il lutto cittadino in occasione dei funerali di Vincenzo, sospendendo anche le celebrazioni per il Santo Patrono, San Paolo Apostolo.

La tragedia ha rievocato il ricordo di altre morti simili, come quella di Alfredo Rampi nel 1981 a Vermicino, sottolineando la necessità di rafforzare le misure di prevenzione in contesti simili.

La comunità è unita nel dolore per questa perdita devastante, mentre si attendono ulteriori sviluppi dalle indagini in corso.

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it