Connect with us

Campania

Napoli | Puntano coltello alla gola di un ragazzino nel tentativo di rapinarlo, fermati

 ‣ adn24 napoli | puntano coltello alla gola di un ragazzino nel tentativo di rapinarlo, fermati

I Carabinieri di Pozzuoli hanno arrestato due stranieri dopo aver ricostruito un brutale episodio avvenuto alla stazione Fusaro della ferrovia Cumana, a Bacoli, nel Napoletano. I due, un 22enne di origini siriane e un 17enne egiziano, sono accusati di rapina aggravata in concorso.

Il fatto è avvenuto ieri sera: il giovane di 11 anni era seduto su una panchina quando i due aggressori sono comparsi improvvisamente. Dopo aver chiesto l’orario del primo treno per Napoli, hanno estratto un coltello e minacciato il bambino, chiedendo di consegnare il cellulare. Spaventato, il ragazzo non ha opposto resistenza. I due aggressori lo hanno gettato a terra, gli hanno sottratto il telefono dalle tasche e poi l’hanno scaraventato sui binari prima di fuggire.

La vittima è stata soccorsa da alcuni passanti che hanno chiamato i Carabinieri. I due aggressori sono stati rintracciati sulla spiaggia pubblica di Lucrino e bloccati dopo un tentativo di fuga. Sono stati arrestati per concorso in rapina aggravata.

Nello zaino del 22enne è stato trovato un taglierino, una pistola scacciacani senza tappo rosso e il cellulare appena rubato. Il 17enne aveva con sé il coltello utilizzato durante l’aggressione e è stato portato presso il centro di Prima Accoglienza dei Colli Aminei.

Il 22enne è attualmente detenuto nel carcere di Poggioreale, mentre sono in corso accertamenti su un altro episodio di rapina avvenuto la stessa sera in un supermercato.

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it