Connect with us

Attualità

Palermo | Brucio vivo il suo cane: Carmelo Russo non potrà più possedere animali

 ‣ adn24 palermo | brucio vivo il suo cane: carmelo russo non potrà più possedere animali

Carmelo Russo, il 46enne che nel gennaio scorso a Palermo legò e diede fuoco al cane Aron, non potrà più possedere, acquisire in proprietà e/o detenere animali di qualunque genere e specie nel territorio comunale. Questa decisione è stata presa con un’apposita ordinanza del sindaco di Palermo, Roberto Lagalla, su proposta dell’assessore al benessere animale, Fabrizio Ferrandelli. Il cane Aron, soccorso e portato in una clinica veterinaria, non riuscì a sopravvivere alle gravi ferite riportate.

Il divieto si estende anche a eventuali conviventi di Russo. Sarà il servizio veterinario della Asp Palermo e la polizia municipale ad assicurarsi che il divieto venga rispettato, con il potere di sequestrare gli animali eventualmente posseduti.

L’assessore Ferrandelli ha definito l’ordinanza “un atto dovuto” in risposta all’azione criminale e vigliacca che ha causato dolore e morte ad un cane, scuotendo l’opinione pubblica locale e nazionale.

Il gesto violento, per cui Russo è stato denunciato, aveva suscitato indignazione tra i cittadini, tanto che l’uomo rischiò il linciaggio e fu salvato solo dall’intervento delle forze dell’ordine. Sembra che Russo abbia avuto precedenti tentativi di nuocere ad altri cani in passato.

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it