Connect with us

Cronaca

Torino: sequestro di criptovalute a noto crypto-artist per evasione fiscale

 ‣ adn24 torino: sequestro di criptovalute a noto crypto-artist per evasione fiscale

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Torino, in collaborazione con il Nucleo Speciale Tutela Privacy e Frodi Tecnologiche di Roma, ha eseguito un Decreto di sequestro preventivo nei confronti di un noto crypto-artist italiano, indagato per reati tributari. L’operazione, coordinata dalla Procura della Repubblica di Torino, è il risultato di un’articolata indagine di polizia giudiziaria.

L’indagine è stata avviata dal 1° Nucleo Operativo Metropolitano Torino a seguito di una segnalazione del Reparto Speciale di Roma, che ha rilevato l’omessa dichiarazione fiscale di considerevoli compensi percepiti dall’artista tramite la creazione e vendita di NFT (non fungible token). Gli NFT, certificati digitali che attestano l’originalità e il possesso di contenuti elettronici, sono fiscalmente assimilabili a opere d’arte.

L’analisi ha evidenziato che, a fronte di numerose cessioni di opere digitali su portali online rilevate sulla blockchain, l’artista ha omesso di dichiarare compensi in criptovaluta pari a circa 3,3 milioni di euro per gli anni fiscali 2021 e 2022. Questa omissione ha determinato una rilevante evasione fiscale.

Il G.I.P. presso il Tribunale di Torino, su richiesta della Procura della Repubblica, ha emesso un Decreto di sequestro preventivo del profitto del reato, corrispondente all’imposta evasa. Grazie al supporto tecnico del Nucleo Speciale Tutela Privacy e Frodi Tecnologiche di Roma, sono state sequestrate criptovalute per un valore di 836.375,54 euro.

Le indagini hanno inoltre permesso di identificare transazioni di conversione di criptovalute in moneta fiat sulle piattaforme di vari exchange, generando plusvalenze non dichiarate per ulteriori 34.000 euro. Queste violazioni sono state segnalate agli Uffici Finanziari competenti.

L’operazione testimonia l’impegno della Guardia di Finanza nel contrastare le nuove forme di evasione fiscale, sfruttando le potenzialità offerte dalle tecnologie di registro distribuito (distributed ledger technologies).

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it